San Gallo, collassa alla guida del bus e muore

autobus

Era andato al lavoro nonostante non si sentisse bene e ha perso la vita. Un uomo al volante di un bus è morto dopo essere collassato a causa di problemi di salute. E’ successo a Flums, nel cantone svizzero di San Gallo, la mattina presto del 25 luglio. A bordo erano presenti due persone, che sono rimaste illese. Lo ha riferito www.tio.ch.

La morte del conducente

Poco prima delle 6.00 di mattina del 25 luglio si è verificato un incidente della circolazione per un autopostale. Secondo quanto è stato riferito da www.tio.ch., il portale di notizie del Ticino, il fatto è avvenuto a Flums, nel cantone di San Gallo, in Svizzera. Un uomo è collassato mentre si trovava al volante di un bus. Quando l’uomo ha perso i sensi, il veicolo è rimasto senza controllo, ha colpito il guardrail ed è rimasto fermo sul ciglio della strada. Lo ha riferito la polizia cantonale in una nota. A bordo del mezzo erano presenti solo due passeggeri che non hanno subito gravi danni a causa dell’incidente. Il conducente è stato invece soccorso grazie all’intervento di un elicottero, che tuttavia è stato inutile. Infatti l’uomo che ha perso i sensi alla guida del bus è morto sul colpo. Secondo quanto è stato riportato dal sito, aveva dei problemi di salute. Non è stata ancora resa nota l’identità e l’età del conducente, né quale specifica malattia avesse e abbia causato il collasso.