**San Valentino: cena a casa? I consigli dello chef La Mantia per una sera 'a prova di bomba'** (2)

·1 minuto per la lettura
**San Valentino: cena a casa? I consigli dello chef La Mantia per una sera 'a prova di bomba'** (2)
**San Valentino: cena a casa? I consigli dello chef La Mantia per una sera 'a prova di bomba'** (2)

(Adnkronos) – Il piatto "deve intrigare, lasciare un senso di fresco, di appagamento ma senza eccessi, quello è il segreto -suggerisce l'esperto in cucina -Tutto può essere afrodisiaco, oppure non esserlo, dipende da come è cucinato". Ca va sans dire: provare a casa è bello, ma farselo cucinare da un grande cuoco lo è ancora di più. La soluzione, anche in questo caso, c'è. "Noi facciamo solo delivery e abbiamo un sacco di prenotazioni per il 'box' San Valentino per la cena. Ne abbiamo almeno un'ottantina, un successo enorme, perché la gente vuole comunque festeggiare, forse quest'anno ancora di più. Le persone quindi stanno a casa, ma decidono comunque di regalarsi una cena 'come si deve'".

Il must? "Io mi sono 'associato' a una fioraia, e quindi arriveranno i fiori insieme alla cena", rivela La Mantia. Che chiude con il consiglio sul dolce perfetto per una serata di passione fra innamorati. "Partiamo dal presupposto che, per me, il cannolo con la ricotta è il più afrodisiaco del mondo -dice da buon siciliano- Ma il dessert perfetto per il piatto di pesce che ho indicato è un budino di riso nero, cotto nel latte di cocco a cui io aggiungo una crema di meloncino bianco e polvere di caffè. Il tocco giusto per una serata di passione", conclude il cuoco. Il resto, c'è da giurarci, con una cena così va da sé. (di Ilaria Floris)