Sandra Milo dice no al GF Vip: "Un nuovo progetto molto più stimolante"

·1 minuto per la lettura
Sandra Milo
Sandra Milo

Sui social è avvenuto un inaspettato botta e risposta tra Sandra Milo e Alessandro Cattelan e la musa di Fellini ha svelato perché avrebbe detto no al Grande Fratello Vip.

Sandra Milo: il no al GF Vip

Sandra Milo, secondo indiscrezioni, avrebbe potuto essere una delle aspiranti concorrenti del GF Vip 6 condotto da Alfonso Signorini. La voce – messa in circolazione da TV Sorrisi e Canzoni, in cui è stato riportato un virgolettato attribuito all’attrice con scritto “sogno il GF” – è stata riportata da Alessandro Cattelan in un post via social, dove il conduttore – a cui è stata dedicata la copertina della rivista – ha annunciato le sue nuove avventure professionali e ha ironizzato proprio sulla presunta partecipazione di Sandra Milo al reality show. Contro ogni previsione la celebre diva ha commentato il suo messaggio.

“Ci vediamo a settembre su Rai 1 e incrociamo le dita per il sogno di Sandra Milo“, ha scritto Cattelan nel suo post, mentre Sandra Milo ha risposto: “La ringrazio per avermi gentilmente menzionata ma non è necessario che Lei incroci le dita per me. Fui già contattata per la scorsa edizione del GF e alla fine non se ne fece più nulla per problemi che non starò qui a spiegare. Grazie a Dio si è profilato all’orizzonte un nuovo progetto molto più stimolante e innovativo. Semmai sono io che faccio a Lei i miei auguri per la Sua nuova avventura sulla rete ammiraglia della RAI anche se – me lo lasci dire – X Factor non sarà più lo stesso senza di Lei“.

Sandra Milo: i nuovi progetti

Per il momento l’attrice – che l’11 marzo ha compiuto 88 anni – non ha svelato quali sarebbero i nuovi progetti che avrebbe in serbo ma in tanti sui social hanno apprezzato la sua risposta ad Alessandro Cattelan. Negli ultimi mesi la Milo si è più volte espressa a sostegno dei lavoratori dello spettacolo, settore fortemente colpito dall’emergenza Coronavirus.

Sandra Milo: la protesta

Per protestare contro il mancato sostegno alla categoria dei lavoratori dello spettacolo, Sandra Milo si è persino incatenata difronte a Palazzo Chigi e lei stessa aveva svelato di aver avuto un colloquio telefonico con l’ex Premier Giuseppe Conte, che l’avrebbe rassicurata sulle norme realizzate in sostegno delle categorie più colpite.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli