Sangiuliano “Intensificare i rapporti con Israele”

Un lungo applauso ha accolto l’intervento del ministro alla Cultura Gennaro Sangiuliano al XXXIII Congresso Nazionale della Federazione delle Associazioni Italia-Israele, tenutosi a Roma.

Sangiuliano ha ricordato che il primo atto pubblico dopo la nomina è stata la visita al Museo ebraico di Roma e alla Sinagoga, un “atto voluto per riaffermare l’apporto della cultura ebraica al patrimonio culturale italiano nei secoli e alla cultura occidentale in generale”.

Tra gli obiettivi quello di intensificare i rapporti con Israele: fondamentale – a parere del ministro – la “trasmissione del sapere corretto e della memoria tra generazioni”.

Infine, l’impegno per la realizzazione del Museo della Shoa a Roma, un progetto annunciato da anni e non ancora realizzato.

Durante il congresso è stato eletto Bruno Gazzo, presidente dell’Associazione di Genova, quale nuovo presidente della Federazione.

“Le parole del Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, sincero Amico d’Israele, al Congresso della Federazione Italia-Israele circa l’importanza di intensificare i rapporti tra il nostro Paese e Israele non possono che essere accolte da tutti noi con grande entusiasmo”., sottolinea in una nota Alessandro Bertoldi, Presidente di Alleanza per Israele.

foto: agenziafotogramma.it

(ITALPRESS).