Sanit, Bonaccini: noi non facciamo cattedrali nel deserto

Ska

Roma, 10 lug. (askanews) - "Invece di fare come altri le cattedrali nel deserto abbiamo fatto i reparti di terapia intensiva dentro gli ospedali": cos Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna, intervenuto di persona alla conferenza stampa di presentazione del prossimo meeting di Rimini di Comunione e linerazione (18-23 agosto).

"Siamo stati colpiti dal contagio e abbiamo dovuto reagire", ha detto Bonaccini ripercorrendo la diffusione del contagio del coronavirus nella regione che ospita l'appuntamento. "Chiedendo sacrifici siamo riusciti a far ripartire il comparto economico, e per non vorrei dire che abbiamo gi vinto: lo potremo dire quando avremo il vicino, quindi continuiamo ad avere comportamenti responsabili".

Quanto al meeting di Rimini, "che ci sia o no presenza di pubblico - e vedremo cosa sar possibile - ha un valore straordinario: quelli come il meeting sono eventi che nel mondo promuovono un intero territorio".

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.