Sanità Campania, Cesaro(FI): su autismo risorse solo a Salerno

Aff

Napoli, 7 ott. (askanews) - "Ho chiesto al governatore-commissario alla sanità perché, come risulta da alcune delibere, solo e soltanto l'Asl di Salerno sarebbe riuscita a recuperare risorse per circa 3 milioni di euro dal proprio bilancio per finanziare specifiche misure di intervento sui sempre più numerosi e drammatici casi di disturbo dello spettro autistico azzerando di fatto le liste d'attesa. La risposta è stata sorprendentemente generica: una non risposta!". Lo afferma il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro a margine della seduta del question time di oggi. "Dai bilanci delle aziende sanitarie campane - spiega Cesaro - risulta intanto che l'Asl di Salerno, a differenza di quanto sostenuto, non ha avuto avanzi milionari ma, al pari delle altre aziende, sarebbe riuscita a risparmiare giusto qualche centinaia di migliaia di euro. I conti quindi non tornano tanto più che ci saremmo aspettati, ma non sono stati resi noti, atti e cifre impegnate allo scopo, Asl per Asl. E' evidente che garantire esclusivamente linee di indirizzo per tutti ma risorse aggiuntive solo a Salerno non è accettabile".

"Detto questo, ci aspettiamo adesso risposte concrete, risorse e atti precisi per tutte le altre aziende sanitarie campane affinché, al pari di quella di Salerno, possano prendersi realmente cura di tutti i soggetti autistici e azzerare le liste di attesa", sottolinea l'esponete di Forza Italia.