Sanità Campania, FI: sfugge la logica delle scelte

Aff

Napoli, 6 ago. (askanews) - "Buon lavoro ai nuovi direttori generali delle Asl e degli ospedali campani con l'auspicio che riescano a risollevarne le sorti in qualche modo, visto che chi di loro ci ha provato non sembra aver sortito buon esito, almeno fino ad ora". Così il gruppo regionale della Campania di Forza Italia. "Per coerenza politica e istituzionale non entriamo nel merito delle scelte anche se non si capisce, al di là di colloquio-farsa durato appena un quarto d'ora, a quali criteri e dati siano state ispirate premiazioni, promozioni o rotazioni visto che l'unico dato certo, particolarmente indicativo del disastro sanità in Campania, è quello dell'emigrazione sanitaria che registra una spesa lievitata da 260 a 318 milioni di euro".

"Ci auguriamo comunque che i nuovi manager, soprattutto di fronte ai gravi disagi che i cittadini sono costretti ad affrontare quotidianamente, lavorino bene - sottolinea la nota del gruppo consiliare -, nell'esclusivo interesse dei pazienti, conseguendo gli obiettivi per i quali hanno ricevuto l'incarico". "Un tema, questo degli obiettivi - ricordano i consiglieri regionali di Forza Italia -, sul quale torniamo sommessamente a sensibilizzare il governatore-commissario pro-tempore perché non dimentichi, come ha fatto fino ad oggi violando la legge, di dover relazionare in Aula come prescrive una specifica norma della legge regionale di semplificazione del 2016 che faticosamente riuscimmo a farci approvare".