Sanità: Cartabellotta (Gimbe) su Pnrr, 'decidere se fare lifting a Ssn in crisi o riforme coraggiose'

·1 minuto per la lettura
featured 1431954
featured 1431954

Roma, 14 lug. (Adnkronos Salute) – "Abbiamo analizzato la prima bozza del Pnrr", il Piano nazionale di ripresa e resilienza, "ed è il caso di decidere se i soldi destinati alla sanità si vorranno utilizzare per mettere le pezze a un Servizio sanitario nazionale che fa acqua, in un'operazione di lifting della sanità pubblica, o invece si vogliono fare delle riforme coraggiose". Così Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe, ha commentato l'importanza delle scelte sulla sanità legate al Pnrr durante l'incontro online per la presentazione di 'La mia salute non può aspettare', la campagna di sensibilizzazione promossa da Johnson&Johnson Medical Italia per fornire ai cittadini gli strumenti per ritrovare la fiducia nella sicurezza degli ospedali e favorire il ritorno ai percorsi di cura.

"Forse è il caso di sanare la criticità del sistema sanitario ripensandolo in modo nuovo – ha sottolineato Cartabellotta – anche tenendo conto che lo lasceremo in eredità a chi dovrà ripagare parte dei prestiti contratti con l'Unione europea".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli