Sanità, Emilia-Romagna prima in Italia per progetti finanziati -2-

red/Rus

Roma, 2 ago. (askanews) - I progetti vincitori presentati dalla Regione Emilia-Romagna, quale destinatario istituzionale, sono divisi nelle sezioni "Progetti ordinari", "Giovani ricercatori", "Borse di studio starting grant". Per quanto riguarda la sezione "Programmi di Rete (NET)" del bando ne risultano ammessi a finanziamento due, che prevedono la partecipazione dell'Emilia-Romagna, assieme ad altre Regioni.

Diciotto, dunque, i progetti dell'Emilia-Romagna approvati, soprattutto nei campi della ricerca clinica in oncologia, neurologia, malattie infettive e microbiologia e nelle scienze chirurgiche, a cui vanno complessivamente quasi 7,4 milioni di euro. Nove sono stati proposti - attraverso la Regione, che ha la responsabilità di validarne la rispondenza con quanto richiesto dal bando - dalle Aziende Ospedaliero-Universitarie e da Aziende sanitarie. Altri 9 arrivano dai quattro Irccs dell'Emilia-Romagna. Mentre agli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico i finanziamenti (3,9 milioni) vengono attribuiti direttamente, i restanti 3,4 milioni vanno alla Regione, in qualità di destinatario istituzionale, che li trasferirà a sua volta alle Aziende.(Segue)