Sanità, Fnoceo: grazie a Grillo per aumento borse medicina generale -2-

Mpd

Roma, 17 lug. (askanews) - "Sempre per la prima volta, e sempre grazie all'impegno del Ministro, che si è battuta come una leonessa per questo obiettivo, siamo in pareggio anche tra il numero di laureati e il numero dei percorsi post lauream, segno della volontà di questo Governo di programmare finalmente in maniera responsabile i fabbisogni di specialisti e di medici di Medicina Generale - continua Anelli -. Ora è necessario avviare un processo straordinario di recupero dei colleghi laureati prigionieri dell'imbuto formativo, anche mettendo a disposizione borse aggiuntive in base ai fabbisogni di specialisti nelle diverse branche".

"Condividiamo e sosteniamo quanto fatto dal Ministro con il Decreto Calabria per consentire agli specializzandi degli ultimi anni di entrare nel Servizio Sanitario Nazionale, misura questa che auspicavamo da tempo e che ha l'effetto virtuoso di liberare risorse finanziarie che possono essere reinvestite in nuove borse" aggiunge ancora. "Ora è il momento di arrivare, sulla formazione, a una riforma complessiva e condivisa - conclude Anelli - : in questo percorso siamo pronti ad essere coinvolti". L'incontro si è chiuso con la consegna al Ministro dell'invito a partecipare, il 13 settembre a Bari, alla Giornata contro la violenza sugli operatori sanitari, istituita in memoria di Paola Labriola, la psichiatra uccisa da un suo paziente nel 2013: invito che Giulia Grillo, sensibile a questa tematica, ha prontamente accettato.