Sanità, la rivoluzione verde degli ospedali vale 15 mld investimenti

Mpd

Roma, 15 ott. (askanews) - La rivoluzione verde degli ospedali vale 15 miliardi di investimenti a carico dei privati e almeno un miliardo di risparmio per la pubblica amministrazione: le cifre sono state diffuse al Forum Sistema Salute che si è chiuso sabato a Firenze. Convertire gli ospedali italiani ad energie rinnovabili è un leva potente per attivare investimenti privati e aprire cantieri in tutta Italia, garantire un forte impatto positivo sull'ambiente e offrire ai cittadini luoghi di cura puliti. Lo strumento normativo di riferimento è il decreto legislativo 102/2014 che obbliga al miglioramento dell'efficienza energetica negli immobili di proprietà pubblica: il decreto prevede che per ottenere questo obiettivo si possa far ricorso ai "contratti di rendimento energetico" (Energy Performance Contract, o E.P.C) in base ai quali il privato si fa interamente carico dell'investimento necessario per convertire l'alimentazione degli edifici pubblici ad energie rinnovabili, in cambio del pagamento di un canone decennale. Il costo del canone - che copre la realizzazione dei nuovi impianti e la manutenzione - è inferiore al risparmio ottenuto in bolletta grazie all'efficientamento energetico: questo comporta un risparmio per l'ente pubblico.

(Segue)