Sanità Lazio, Aurigemma (FI): perché silenzio tavolo tecnico?

Bet

Roma, 30 lug. (askanews) - "Appare perlomeno sospetto il silenzio del tavolo tecnico, Ministero della Salute e quello dell'Economia, che oggi insieme al Presidente della Regione Lazio si sono incontrati per l'uscita dal commissariamento della sanità". Parole del capogruppo di Forza Italia della regione Lazio #laboratoriolazioperilcambiamento, Antonello Aurigemma, che ricorda: "Già il Presidente Zingaretti ci aveva stupito con una sospetta uscita, fatta ad un mese dalla scadenza elettorale, entro dicembre del 2018, che puntualmente non si è verificata. Oggi alla fine dell'incontro si è affrettato a dichiarare che ci sono le condizioni per l'uscita, ma non abbiamo notizie degli altri due interlocutori presenti al tavolo che continuano a rimanere in silenzio. Ci auguriamo - conclude - che il Presidente domani possa ritagliare un po' di tempo dal suo ruolo di Segretario nazionale del PD per ritornare ad occuparsi della Regione Lazio, e ritrovare la strada di via della Pisana per venire a riferire in aula consiliare quello che è successo oggi pomeriggio".