Sanità Lazio, Buschini (Pd): bene stop regione ai super ticket

Bet

Roma, 30 lug. (askanews) - "Il taglio del super ticket nazionale da parte della Regione, una tassa per 400mila cittadini del Lazio di cui circa 38mila a Frosinone e provincia, conferma l'attenzione verso alcune fasce di cittadini che vivono condizioni di fragilità". Lo scrive in un comunicato il consigliere regionale del Lazio del Pd, Mauro Buschini. "Con questa misura, grazie ai fondi nazionali e alla complessa opera di risanamento portata avanti dal 2013 dalla Regione, gli over 60 con reddito familiare inferiore a circa 36mila euro, i minori ospitati in strutture residenziali socio assistenziali, le donne vittime di violenza e figli minori a carico accolti in strutture residenziali, i minori in affidamento familiare e i cittadini indigenti irregolarmente presenti sul territorio che non sono iscritti al Servizio sanitario nazionale - conclude Buschini - non pagheranno la gabella del super ticket che venne introdotta dal governo nazionale nel 2011".