Sanità Lazio, D'Amato: 180 per il Lea risultato importante

Bet

Roma, 11 gen. (askanews) - "Il raggiungimento dei 180 punti nei Livelli essenziali di assistenza (Lea) è un risultato importante. In questi anni non siamo mai tornati indietro: nel 2014 avevamo 168 punti, nel 2015 avevamo 176 punti e nel 2016 avevamo 179 punti. Abbiamo dimostrato che si possono tenere i conti in ordine aumentando al tempo stesso i livelli e la qualità delle cure e dell'assistenza". Così in una nota l'assessore alla sanità e integrazione sociosanitaria della regione Lazio, Alessio D'Amato. "Ora deve partire la svolta sul potenziamento della sanità territoriale e della cronicità attraverso l'innovazione tecnologica ed il potenziamento dell'assistenza domiciliare. Il sistema sanitario regionale del Lazio ha le condizioni per arrivare in pochi anni ai vertici tra le Regioni italiane. Questo dato conferma ulteriormente che vi sono i presupposti tecnici per superare la lunga stagione del commissariamento ridando così fiducia ai professionisti e agli operatori" conclude.