Sanità Lazio, D'Amato: bene nuovo sistema triage

Bet

Roma, 19 dic. (askanews) - "Dal 5 novembre nel Lazio è entrato in vigore il nuovo sistema di Triage ed entro gennaio tutte le strutture sede di pronto soccorso passeranno a questa nuova modalità. Un grande cambiamento che ci permette di profilare in modo più appropriato il cittadino in cura nelle rete dell'emergenza-urgenza". Così l'assessore alla sanità e integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato, che oggi ha partecipato alla presentazione del monitoraggio realizzato da Cittadinanzattiva sullo stato dei Pronto Soccorso nel Lazio. "Il primo mese di monitoraggio ha già dato risultati interessanti con i pazienti in codice rosso che sono passati dal 3,7% al 4,4% (nuovo Codice 1), mentre c'è stata una netta diminuzione del codice giallo (urgenza) che è passato dal 29,6% del vecchio sistema di triage al 15% col nuovo sistema (nuovo Codice 2). Di conseguenza il codice verde che rappresentava il 63,6% del totale degli accessi in pronto soccorso si è ridotto al 39,8% (nuovo Codice 4), mentre il nuovo Codice 3 ovvero l'urgenza differibile rappresenta con il nuovo sistema il 33,9%. Questo nuovo modello ci consente di conoscere meglio e in modo più appropriato i profili degli utenti e il Lazio è la prima Regione italiana a disciplinare il manuale operativo del nuovo sistema di Triage. Il rapporto di Cittadinanzattiva - ha spiegato - è uno strumento utile che mette in risalto la necessità del potenziamento della sanità territoriale e su questo stiamo lavorando molto come Regione a partire da una rivoluzione nell'assistenza domiciliare integrata soprattutto per i pazienti over 65 anni che rappresenta la vera chiave di volta e su cui stiamo investendo 20 milioni di euro: dal prossimo anno contiamo di raddoppiare la presa in carico dei pazienti over 65 anni. Infine abbiamo deciso di destinare l'utile di bilancio registrato nell'ultimo anno che ammonta a 6,4 milioni di euro proprio nell'area dell'emergenza-urgenza che riguarda circa 6 mila operatori nel Lazio" ha concluso.