Sanità Lazio, D'Amato: preoccupano decisioni curatori Columbus

Bet

Roma, 30 ott. (askanews) - "Sono seriamente preoccupato per le conseguenze delle decisioni assunte dai curatori fallimentari della 'Columbus' di Roma. Non accettando la proposta della Fondazione Policlinico Gemelli di proroga del contratto di affitto, si rischia di mettere a repentaglio la continuità assistenziale e le cure dei malati che attualmente si trovano ricoverati presso la struttura". Così in una nota l'Assessore alla Sanità e l'Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato. "Auspico che prevalga un comune senso di responsabilità e che venga data priorità ai rilevanti interessi pubblici per garantire l'erogazione dei Livelli essenziali di assistenza (LEA). L'Assessorato alla sanità regionale ha dato ampia disponibilità in una nota inviata al Prefetto di Roma per partecipare ad un tavolo di confronto tra le parti con l'obiettivo di garantire la continuità assistenziale" conclude.