Sanit Lazio: a Latina disagi per pagare il ticket

Bet
·1 minuto per la lettura

Roma, 16 lug. (askanews) - "Intendo denunciare il disagio quotidiano che vivono gli utenti dell'intero hinterland di Latina alle prese con le prenotazioni e con le visite ambulatoriali in questa fase 2 post-emergenziale". Cos in una nota Giuseppe Simeone, capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale del Lazio e presidente della commissione Sanit, politiche sociali, integrazione sociosanitaria e welfare. "Il centro unico di prenotazione dell'ospedale Santa Maria Goretti chiuso ormai da mesi, ovvero in coincidenza con l'emergenza Covid e nonostante la ripartenza di tutte le attivit da oltre un mese, la struttura non ancora accessibile al pubblico. Ci comporta - sottolinea - che gli utenti dopo aver effettuato le prestazioni specialistiche presso l'ospedale di Latina sono poi costretti a recarsi nell'unico Cup aperto, quello del Poliambulatorio Asl di Largo Celli, per il pagamento del ticket. Si assiste ogni giorno ad attese spesso lunghe, file e disagi di ogni tipo per i cittadini. Sono per numerosi gli utenti che sotto il sole devono aspettare il loro turno per pagare. Ed reale il rischio che si creino assembramenti, tanto che - rileva - pu persino rendersi necessario l'intervento della polizia per il mantenimento dell'ordine pubblico, cos come denunciato dalla stampa locale lo scorso 24 giugno. E' chiaro che questa soluzione non pu protrarsi per troppo tempo e sarebbe il caso di organizzare i servizi rendendoli pi vicini ai cittadini e non pi lontani. Per questo intendo chiedere al direttore generale dell'Asl di Latina il ripristino degli sportelli Cup dell'ospedale Goretti, venendo incontro alle esigenze di numerosi utenti di Latina e dei territori del suo hinterland".