Sanità Lazio, Maselli: per Zingaretti va tutto bene

Bet

Roma, 31 lug. (askanews) - "Il presidente Zingaretti ci vuole convincere che la sanità laziale funziona e che tutto va bene. Ma se si ascoltano gli operatori e gli utenti, come mi è capitato di fare visitando i pronto soccorso della regione, ci si accorge facilmente che la realtà è ben diversa. Ci sono tante problematiche e carenze che non possono essere sottaciute". Così il capogruppo di Noi con l'Italia Massimiliano Maselli, al Consiglio regionale del Lazio. "Il sovraffollamento, appunto, dei pronto soccorso, il taglio dei posti letto, le infinite liste di attesa, il tema del personale precario e di quello prescritto, sono questioni reali ed evidenti che vanno assolutamente affrontate. C'è una percezione molto negativa dello stato delle cose e sbagliano Zingaretti e la sua maggioranza ad autoconvincersi che la sanità non ha problemi  perché la verità è che  il sistema non funziona, non è virtuoso e non ha quella dignità che si merita una regione come il Lazio".