Sanità, M5S: bene approvazione rapida Ddl contro aggressioni

Cro-Mpd

Roma, 16 gen. (askanews) - "Finalmente il disegno di legge del MoVimento 5 Stelle contro le aggressioni agli operatori sanitari sta per vedere la luce. E' una misura importantissima per contrastare l'escalation di violenze, l'ultima ieri a due infermieri, a cui assistiamo, disgraziatamente, da mesi. Dopo l'approvazione in Senato, ora la Camera si appresta a discutere e votare il provvedimento che, così, potrà diventare subito legge dello Stato. Qui a Palazzo Madama abbiamo fatto un ottimo lavoro di mediazione tanto che il testo è stato approvato all'unanimità. Sono certa che anche la Camera troverà questa unità per fornire al Paese e a tutti i lavoratori impiegati nella sanità uno strumento importantissimo". Così, in una nota, Maria Domenica Castellone, capogruppo del MoVimento 5 Stelle in Commissione Igiene e Sanità del Senato.

"Prevediamo - ricorda - l'inasprimento delle pene per chi commette questi odiosi reati e l'istituzione di un Osservatorio nazionale sulla sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie, per monitorare gli episodi di violenza ma anche promuovere analisi per poter proporre misure idonee alla rimozione dei fattori di rischio negli ambienti più esposti. Infine, grazie al lavoro portato avanti in Commissione Sanità, prevediamo, oltre l'aggravante, tra quelle previste all'art.61 del codice penale, per chi commette il fatto con violenza o minaccia a danno degli esercenti le professioni sanitarie, l'introduzione della procedibilità d'ufficio anche senza la querela della persona offesa. Si tratta di un testo completo, condiviso con gli operatori e con tutte le forze politiche. Ora basta solo approvarlo definitivamente!".