Sanità: a maggio 2022 elezione Dg Oms, Tedros unico candidato

·2 minuto per la lettura
featured 1533260
featured 1533260

Milano, 29 ott. (Adnkronos Salute) – E' fissata per maggio 2022 l'elezione del nuovo direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità. E dal momento che oggi si chiude l'ultima riunione di Comitato regionale, l'Oms annuncia tramite il suo Segretariato che è ormai definitivo l'unico candidato proposto dagli Stati membri entro la scadenza del 23 settembre 2021: l'attuale Dg in carica, Tedros Adhanom Ghebreyesus.

La nomina del prossimo direttore generale dell'agenzia Onu per la salute avverrà in occasione della 75esima Assemblea mondiale della sanità (Wha75), che si terrà appunto a maggio dell'anno prossimo. Il processo elettorale per rinnovare la carica di colui che è il responsabile tecnico e amministrativo dell'Oms è iniziato quando gli Stati membri, attraverso una lettera circolare inviata dal Segretariato dell'Oms ad aprile, sono stati invitati a presentare proposte per i candidati alla poltrona del Dg. Entro la scadenza del 23 settembre sono prevenute proposte da 28 Stati membri, da tutte le regioni dell'Oms: Austria, Bahrain, Barbados, Botswana, Isole Cook, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Indonesia, Irlanda, Kazakistan , Kenya, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Oman, Portogallo, Ruanda, Slovacchia, Spagna, Svezia, Tonga e Trinidad e Tobago. Unico candidato, il Dg Tedros.

Durante la sua 150esima sessione nel gennaio 2022 l'Executive Board condurrà uno screening iniziale per garantire che il candidato soddisfi i criteri decisi dall'Assemblea della salute, lo intervisterà e poi deciderà sulla nomina a scrutinio segreto. La candidatura sarà presentata alla WHA75 e lì avverrà l'elezione. Il nuovo mandato inizierà il 16 agosto 2022. Un Dg può essere riconfermato una volta. Pertanto, Tedros Adhanom Ghebreyesus, attualmente in carica, può essere proposto per un secondo mandato di 5 anni. In genere, i candidati vengono proposti da uno Stato membro, sebbene (come è successo in questa occasione) lo stesso candidato possa essere proposto da più Stati membri.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli