Sanità, Mandelli (Fi): più consapevolezza su antibiotico resistenza

Pol

Roma, 19 nov. (askanews) - "I dati dell'ECDC dimostrano che c'è margine per aumentare la consapevolezza dei professionisti sull'importanza del tema delle resistenze batteriche e del corretto impiego degli antibiotici. E' importante che tutti gli operatori del settore sanitario collaborino per far sì che il nostro Paese non debba più essere ai primi posti in Europa per consumo di antibiotici e per la prevalenza di ceppi resistenti". Lo dichiara il deputato di Forza Italia Andrea Mandelli, primo firmatario di una mozione sull'antibiotico resistenza, commentando l'indagine condotta in Europa dal Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc), in occasione della Settimana di consapevolezza sugli antibiotici. "E' necessario che tutti i camici bianchi elaborino un messaggio comune per sensibilizzare i cittadini rispetto al consumo di antibiotici. L'uso improprio, spesso in autoprescrizione, e il mancato rispetto delle indicazioni del medico sono tra i fattori principali all'origine di questo problema, fattori sui quali possiamo e dobbiamo intervenire", conclude.