Sanità, Maselli (FdI Lazio): cure neuroriabilitative a rischio

Bet

Roma, 3 dic. (askanews) - "Apprendo dalla stampa che in una bozza di decreto del ministro della Salute Roberto Speranza sarebbe prevista una norma secondo cui le cure neuroriabilitative per i pazienti con danni cerebrali gravi potranno essere garantite dal Servizio sanitario nazionale solo ai pazienti che sono stati in coma per più di 24 ore. Questo significherebbe l'esclusione di  circa 40 mila persone che perderebbero cosi la possibilità di avere piena assistenza". È l'allarme del consigliere regionale del Lazio di Fdi, Massimiliano Maselli. "Spero e mi auguro che questa bozza rimanga tale e resti nel cassetto del ministro Speranza,  perché sarebbe assai grave fare una distinzione tra pazienti di serie A e serie B sulla base di un criterio, quello del coma prolungato, che la stessa comunità scientifica ritiene assurdo e senza senso" conclude Maselli.