Sanità, Novelli (Fi): subito risorse per emergenza carenza personale

Pol/Vlm

Roma, 2 ott. (askanews) - "L'emergenza legata alla carenza di personale medico e sanitario del SSN è un problema che va affrontato immediatamente. Le risorse assegnate sono insufficienti e in costante diminuzione, i servizi di 118 collassano, i turni a cui è costretto il personale sono massacranti, senza considerare che il blocco del turn over ha causato in questi anni una situazione estremamente grave in tutte le Regioni mettendo a rischio il fondamentale diritto alla salute dei cittadini. Le soluzioni messe in campo presentano criticità, spesso anche pericolose in termini contrattuali e formativi, con gravi ricadute sulla qualità delle prestazioni". Lo dichiara in una nota Roberto Novelli, deputato di Forza Italia, che oggi ha presentato una mozione per chiedere al Governo di stanziare già nella prossima legge di bilancio le opportune risorse per incrementare il Fondo sanitario nazionale, quantificabili in 10 miliardi in tre anni, quale livello minimo di finanziamento per cominciare ad affrontare il problema.

"E' necessario varare quanto prima un piano straordinario di assunzioni del personale sanitario e personale medico specializzato, una parte del quale oggi lavora a partita Iva e adottare tutte le iniziative volte a rendere la formazione medica maggiormente legata al fabbisogno e alla programmazione. Siamo di fronte ad una vera emergenza nazionale a cui vanno posti correttivi rapidi per evitare il collasso del sistema stesso", conclude Novelli.