Sanità, Sileri: Ddl contro aggressioni risposta a reati odiosi

Cro-Mpd

Roma, 16 gen. (askanews) - "Il disegno di legge contro le aggressioni agli operatori sanitari è la risposta del Parlamento a dei reati odiosi. Bene fece, infatti, Giulia Grillo a fare un ddl per dare così la possibilità alle Camere di migliorare il testo. Al Senato, da presidente della Commissione Igiene e Sanità, cercai il più ampio consenso sul tema tanto che il testo alla fine venne approvato all'unanimità. Un risultato di cui possiamo andare tutti orgogliosi. Per questo mi auguro che la Camera approvi la legge al più presto per dare un'arma in più a tutti gli operatori sanitari: inasprimento delle pene, l'istituzione di un Osservatorio nazionale sulla sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie e l'introduzione della procedibilità d'ufficio anche senza la querela della persona offesa fanno di questo provvedimento una risposta concreta che il comparto sta aspettando da tempo". Così, in una nota, il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri.