Sanità, sottosegretario Bartolazzi a Fimmg: tutti possono fare meglio

Mpd

Roma, 20 lug. (askanews) - "Tutti possono fare meglio": è la risposta del sottosegretario alla Salute, Armando Bartolazzi, con una lunga lettera su Fb, al segretario nazionale della Fimmg la federazione dei medici di famiglia, che aveva criticato le sue proposte di "ottimizzazione" avanzate nel corso della presentazione del Rapporto Osmed sull'uso dei farmaci in Italia.

"Pur comprendendo il suo ruolo dr. Scotti quale segretario nazionale della FIMMG che deve necessariamente rappresentare e tutelare al meglio i propri iscritti - scrive Bartolazzi - appare alquanto improbabile che mentre per tutte le altre professionalità mediche e specialistiche del SSN vi siano margini di miglioramento delle performance sanitarie, e nella fattispecie prescrittive, invece nulla si possa dire dei medici di medicina generale (e in particolar modo di quelli iscritti alla FIMMG…) che, come lascia intendere il loro più alto rappresentante, non necessitano di alcuna "ottimizzazione" operando già al massimo dell'efficienza".

"Per onestà intellettuale - osserva - bisognerebbe affermare invece che tutti possono fare meglio, e lo dico da medico oltre che da sottosegretario alla Salute, perché se è vero che il nostro SSN è considerato internazionalmente uno dei sistemi sanitari migliori al mondo, è altrettanto vero che non esiste alcuna categoria di "fenomeni", di professionisti "perfetti" o non criticabili. Conosco molti Mmg e non hanno alcuna difficoltà ad ammettere che si può fare di più e meglio. Loro, noi, tutti". (Segue)