Sanità, Veneto: al via a Treviso corso di medicina dell' Unipd

Bnz

Venezia, 3 mar. (askanews) - Il progetto di legge per l'attivazione a Treviso di un corso completo di Medicina e Chirurgia dell'Università di Padova è stato approvato oggi dalla Quinta Commissione consiliare. L'importante passaggio apre la strada alla conclusione dell'iter legislativo con il voto del Consiglio Regionale. Il corso prevede 60 posti e sarà attivo dall'anno accademico 2020-2021, in sinergia con l'Ulss 2 Marca Trevigiana che, da tempo, ospita già nelle sue strutture il triennio clinico della facoltà (quarto, quinto e sesto anno).

"Le strutture trevigiane - sottolinea il Presidente della Regione, Luca Zaia - ospiteranno ora un corso di Medicina e Chirurgia in piena regola, consentendo agli studenti di iniziare e completare il ciclo di studi nella stessa sede. È un importante risultato per tutta la regione perché si delinea un terzo polo formativo in questo settore, legato ad un ateneo di grande storia e tradizione come quello di Padova ma contemporaneamente fortemente connotato su territorio. Il progetto, i cui oneri di docenza saranno a carico della Regione attraverso il Fondo Sanitario Regionale, è una sintesi ed un nuovo traguardo di quell'impegno che ci ha connotato in questi ultimi tempi, nelle varie azioni per sopperire alla grave carenza di professionisti della sanità nelle nostre corsie".