Sanità, Zaia: iniziato futuro del Codivilla Putti di Cortina -2-

Bnz

Venezia, 2 ott. (askanews) - "La soddisfazione per aver portato avanti un'operazione complicatissime e delicata - prosegue il Governatore - è purtroppo pari al dispiacere di aver dovuto assistere, mentre lavoravamo per la sanità cortinese del futuro, ad un susseguirsi incredibile di bugie, fake news, allarmi campati in aria che è difficile derubricare a sola disinformazione e innescano la tentazione di pensare alla malafede".

La "svolta" è avvenuta in pochi giorni: la scorsa settimana è stata siglata la convenzione con GVM Cortina Srl che ha assunto la gestione a partire da ieri; mercoledì scorso è avvenuto il formale trasferimento del possesso dall'Ulss 1 Dolomiti a GVM; ieri, infine, la consegna lavori.

"Sta nascendo - dice Zaia non senza orgoglio - un nuovo fiore all'occhiello della sanità veneta, con un occhio anche alle grandi manifestazioni sportive che aspettano la Regina delle Dolomiti. Parte del nuovo ospedale sarà fruibile già per i mondiali di sci del 2021, e per le Olimpiadi del 2026 atleti, delegazioni, sportivi e turisti troveranno, tra le tante cose, anche un'assistenza sanitaria d'eccellenza. A pochi metri dai campi di gara e dagli hotels. Una best practice mondiale. Senza contare la qualità dei servizi offerti e la caratterizzazione nazionale come struttura riabilitativa d'eccellenza".