Sanità, Zingaretti alla Pisana: si è aperta nuova pagina

Bet

Roma, 31 lug. (askanews) - "Ieri si è aperta una nuova pagina per la sanità del Lazio, il tavolo tecnico, convocato per bollinare il consuntivo 2018, ha certificato il saldo positivo con più 6 milioni di euro. È la prima volta dopo 11 anni". Così il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti, parlando ai consiglieri regionali riuniti alla Pisana per la seduta straordinaria sulla situazione della sanità alla luce del tavolo tecnico che si è riunito ieri pomeriggio al Mef e sottolineando che "alla luce dell'accertamento del tavolo tecnico sull'andamento dei conti, con la certificazione del saldo positivo, e sull'adempienza della Regione Lazio nell'erogazione dei Livelli Essenziali di Assistenza, ho chiesto al termine del tavolo al Primo Ministro Giuseppe Conte di attivare tutte le procedure per portare in Consiglio dei Ministri la delibera di completamento del mandato e quindi la cessazione della gestione commissariale della sanità del Lazio". Zingaretti ha poi spiegato che "proseguiremo nella gestione ordinaria del Piano di Rientro, denominato "Piano di riorganizzazione, riqualificazione e sviluppo del Servizio Sanitario Regionale 2019-2021", ai sensi e per gli effetti dell'art.2, comma 88, della legge 23 dicembre 2009, n. 191. Piano già adottato con il decreto 303 del 25 luglio scorso. Un passaggio importante, che rappresenta un vero e proprio snodo per l'intera regione". "Grazie ai risultati ottenuti - ha sottolineato il governatore - mi attendo quindi che vengano assunte tutte le decisioni conseguenti per porre fine a una gestione che non ha più motivo di essere, con un ruolo che può tornare pienamente nelle mani del Governo regionale e di questo Consiglio".