Sanofi, stabilimento di Origgio compie 50 anni e investe sul futuro

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 28 ott. (askanews) - Sanofi Italia, gruppo farmaceutico globale, ha celebrato oggi i 50 anni dello stabilimento di Origgio, insieme alle sue persone e a tanti rappresentanti del management a livello del Paese, dei partner e di diverse personalità del mondo delle istituzioni, a livello nazionale, regionale e locale. Nel corso di questi cinquanta anni di storia lo stabilimento di Origgio si è progressivamente specializzato nella produzione di soluzioni per l'automedicazione, fino a rappresentare oggi un polo chiave per il Gruppo Sanofi a livello globale in cui vengono prodotti alcuni tra i marchi più diffusi e riconosciuti della Consumer Healthcare. In questa occasione si è colta l'opportunità per inaugurare una nuova area del suo reparto Enterogermina®, interamente dedicata alla produzione del principio attivo del farmaco, il Bacillus Clausii a sospensione concentrata. L'area, che costituisce un ampliamento di circa 500mq dell'area attualmente in uso, già attrezzata con 4 fermentatori da 3.000 litri ciascuno, include due ulteriori fermentatori, in corso di autorizzazione da parte dell'ente regolatorio italiano (AIFA). La produzione di Enterogermina® è al centro dell'attività del reparto ed è anche la più sofisticata in termini di apparecchiature, sensori e strumentazione di controllo, per un processo biologico complesso e multifase, le cui riproducibilità e qualità devono essere garantite nel tempo. Da qui al 2025, questo ulteriore ampliamento e potenziamento tecnologico permetterà allo stabilimento di raddoppiare i volumi produttivi e raggiungere circa 120 tonnellate di prodotto.

Marcello Cattani Presidente e Ad di Sanofi Italia: "Il settore farmaceutico nel nostro Paese sta attraversando un momento cruciale per il suo futuro e la sua competitività a livello globale. In Sanofi stiamo mettendo in campo tutto il potenziale necessario in termini di innovazione, competenze e forme di collaborazione pubblico-privato per continuare a sostenere lo sviluppo dei nostri stabilimenti in centri di eccellenza chiave per il futuro del Gruppo e lo sviluppo della sua pipeline".

Roberto Di Domenico Direttore di Stabilimento di Origgio :"I nostri primi cinquant'anni di storia ci hanno portato ad essere un elemento chiave di questo territorio e siamo fieri di aver contribuito a renderlo a tutti gli effetti un polo di rilevanza globale della produzione farmaceutica. Oggi celebriamo un traguardo ma rilanciamo il nostro impegno al futuro, con l'obiettivo di scrivere nuove pagine di successo per il nostro stabilimento".