4 / 13

Sanremo 2018, top e flop della seconda serata

TOP: il momento amarcord di Baudo è stato bello, più che altro perché appena arriva sul palco Pippo si sente a casa e si impadronisce del teatro. Alla fine per via della sua presenza gli Elio e Le Storie Tese devono… aspettare che smetta di parlare! (foto: LaPresse)

Sanremo 2018, top e flop della seconda serata

Seconda serata per il Festival di Sanremo 2018: mancano i grandi mattatori come Fiorello e Morandi, ma si rimedia con Baudo e Vecchioni. Primi ospiti internazionali e in generale momenti amarcord per la serata del 7 febbraio, mentre lo scandalo Ermal Meta – Fabrizio Moro è una presenza che aleggia durante le esibizioni dei big. Si conferma la sorpresa Favino, sempre più a suo agio sul palco del Festival.