Sanremo 2020, ascolti alti anche per la quarta serata: Amadeus conferma il record

sanremo 2020 ascolti quarta serata

Se la serata delle cover ha segnato un record di ascolti mai visti dal 1997, per la quarta serata del Festival di Sanremo 2020 sono stati 9.504.000 gli spettatori sintonizzati, per uno share pari al 53,3%. Un appuntamento imperdibile quello del 7 febbraio che ha visto la squalifica di Bugo e Morgan: un evento mai accaduto prima d’ora. Infatti, Morgan avrebbe modificato il testo della canzone in gara umiliando Bugo. Amadeus ha dovuti escluderli dalla gara.

Sanremo 2020, ascolti quarta serata

La quarta serata di Sanremo 2020 ha registrato un successo anche per la gara di Sanremo Giovani: il vincitore delle Nuove Proposte è Leo Gassman. Si attende, invece, per sabato 8 febbraio l’annuncio del vincitore della 70esima edizione della kermesse. Gli ascolti televisivi della quarta serata di Sanremo 2020 hanno confermato il record di Amadeus, che segna 9.504.000 spettatori sintonizzati, per uno share pari al 53,3%. Sono stati, nel dettaglio, 11.411.000 gli spettatori interessati nella parte “Sanremo Start” fino alle 21.30 (share 41,53%). Mentre erano 12.674.000 gli spettatori del Festival nella prima parte fino a mezzanotte, (share 52,32%). Infine, sono stati 5.819.000 gli spettatori nella seconda parte terminata alle 2, (share 55,89%).

Come rilevato anche nelle serata precedenti, però, nonostante lo share risulti il più elevato tra quelli degli ultimi anni, la concentrazione di persone pare invece diminuire. Nel 2019 furono 9.552.000 i telespettatori sintonizzati sul Festival, ma lo share si fermò soltanto al 46,1%. Un risultato più vicino a quello del 2020, invece, fu nel 2018, quando lo share toccò il 51,1% con 10.108.000 spettatori davanti al piccolo schermo.