Sanremo 2020, Diodato rappresenterà l’Italia all’Eurovision

Diodato

Diodato ha vinto la settantesima edizione del Festival di Sanremo e ora è pronto a vivere una nuova avventura, Dopo il successo nel corso della nota kermesse canora, infatti, l’artista tarantino parteciperà all’Eurovision Song Contest 2020.

Diodato all’Eurovision Song Contest 2020

In seguito alla vittoria della settantesima edizione del Festival di Sanremo, Diodato si appresta a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest 2020 che si svolgerà a Rotterdam dal 12 al 16 maggio 2020. Il cantante cercherà quindi di riportare in Italia una vittoria che manca da ben 30 anni. L’ultimo artista italiano a vincere in ambito europeo, infatti, è stato Toto Cutugno nel 1990, che trionfò con la canzone “Insieme: 1992”.

L’Italia, ricordiamo, è uno dei cinque paesi cosiddetti Big del contest e pertanto avrà la possibilità di esibirsi direttamente in finale, che si terrà all’Ahoy Arena sabato 16 maggio. L’anno scorso a rappresentare l’Italia c’era Mahmood, che si è classificato secondo con la sua canzone “Soldi”. L’Italia ha ospitato solo due volte l’Eurovision, nel 1991 dopo la vittoria Toto Cutugno e nel 1965 dopo la vittoria di Gigliola Cinquetti con “Non ho l’età”.

Diodato, quindi, è pronto a rappresentare l’Italia a livello europeo dopo aver conquistato la vittoria al Festival alla sua terza partecipazione. La prima, infatti, risale al 2013, quando sfiorò la vittoria tra le Nuove Proposte con “Babilonia”. Nel 2018 ha partecipato con la canzone “Adesso”, assieme a Roy Paci. Il 2020, invece, è stato l’anno della consacrazione, vincendo la kermesse canora con la sua canzone “Fai Rumore”.