A Sanremo 2020, Elettra Lamborghini: “Sono qui perché so cantare”

Sanremo 2020

A Sanremo 2020 arriva per la prima volta la regina del twerking: Elettra Lamborghini. Con la sua canzone “Musica (E il resto scompare)”, Elettra ha raggiunto un nuovo traguardo della sua carriera. Ma per lei “è solo l’inizio”. Ha raccontato l’emozione di salire sul palco dell’Ariston, la lunga preparazione e il desiderio di farsi conoscere per quella che è davvero.

Sanremo 2020, Elettra Lamborghini si racconta

Ho versato lacrime e sudore per la mia partecipazione a Sanremo. Per me cantare è tutto. Per questo ero molto emozionata il giorno della mia esibizione. Tutto ciò che mi interessa in questo momento è la musica. A volte quando canto penso alle strofe e alla coreografia, altre volte mi rinchiudo”. Sui problemi di audio ha commentato: “Non mi piace gridare mentre canto, ma anch’io ho notato problemi di audio. In cuffia non sentivo la mia voce”. In molti, inoltre, si sono detti convinti che il suo brano sanremese sarà un tormentone estivo. È l’idolo di adolescenti e preadolescenti: “Piaccio perché sono una ragazza qualsiasi. Voglio essere un esempio, ma non mi sento grande responsabilità addosso. Sono una ragazza buona e senza vizi“. Sulla sua carriera musicale ha dichiarato: “Sono solo agli inizi. E anche Sanremo lo è. Ci tengo tanto e voglio sempre di più. Voglio dare il meglio di me stessa. Guardandomi indietro so di aver fatto grandi passi avanti. Per prepararmi a Sanremo, per esempio, ho passato tre mesi in sala di registrazione”.

Elettra porta il twerking sul palco dell’Ariston e svela: “Solitamente non ballo con i tacchi, ho dovuto rivedere i miei passi poco prima dell’inizio del Festival. Sono stata poco espressiva, perché ero molto emozionata. L’abito era anche molto stretto. Dovevo marcare il territorio”. Poi ha svelato la lunga attività portata avanti per prepararsi al megio a Sanremo 2020. Non è mancata neppure la “febbre una settimana fa e ho fatto tanta palestra”. Le sue aspirazioni ora che è arrivata all’Ariston sono chiare: “Bellezza e curve prosperose le ho, ma voglio che si tolgano certi pregiudizi sul mio conto. So davvero cantare” e lo vuole dimostrare. Per i giovani ha un messaggio in particolare: “La musica sta cambiando. Non ‘è il blues, ma c’è musica più urbana e recente. Si parla tanto male delle nuove generazioni, invece io non vedo tutto questo male. Lo vedo nelle persone, che sono cattive e annoiate. L’unico problema per me è internet“.

Il nuovo album e l’amore per il fidanzato

Poi ha parlato del suo nuovo album, “Twerking queen” e delle tante collaborazioni che vi sono all’interno.

Sul suo futuro marito ha svelato: “Mi appoggia sempre, l’ho conosciuto proprio grazie alla musica nonostante non abbia mai pensato di fare musica con lui. Ora sta arrivando proprio a Sanremo. Mio papà mi ha sempre detto di non mischiare amore con il lavoro. Mi fa strano intraprendere una collaborazione con lui, non vorrei che mi la gente pensasse che mi sono fidanzata con lui per interesse. Né vorrei che mi facesse una brutta base e poi mi trovassi costretta a dirgli che una sera non si fa niente”, ha ironizzato.