Sanremo 2020, La Rappresentante di Lista e il duetto con Rancore

Sanremo 2020

Si apre alla grande il 2020 de La Rappresentante di Lista. Il duo canta a Sanremo 2020 insieme a Rancore e Dardust in occasione della serata cover, quella di giovedì 6 febbraio. Paolo Sorrentino, inoltre, ha scelto il loro brano “Questo corpo” come colonna sonora della serie tv “The New Pope”. Ai nostri microfoni hanno raccontato il loro ultimo album, “Go go diva”, l’emozione di salire sul palco dell’Ariston e i loro nuovi progetti. Su una loro possibile, futura, partecipazione a Sanremo, hanno commentato: “Chi vivrà, vedrà. Non lo escludiamo”.

Sanremo 2020, il racconto de La Rappresentante di Lista

“Rancore è rimasto colpito dal modo in cui presentiamo le nostre canzoni sul palco. Abbiamo molte similitudini. Quando abbiamo fatto le prove abbiamo trovato molta sinergia. Anche con Dardust, che negli ultimi tempi è molto sulla cresta dell’onda, sta producendo dei brani bellissimi. Eravamo curiosi di conoscerlo. La nostra presenza a Sanremo 2020 è una soddisfazione sotto più punti di vista”, ha detto Veronica. Alle sue parole fanno eco quelle di Dario, che aggiunge: “Non lo chiamerei traguardo, è solo l’inizio”.

Sanremo 2020

Sulla sorpresa di Paolo Sorrentino, che ha scelto un loro brano come colonna sonora de “The New Pope”, hanno commentato: “È stata una grandissima soddisfazione, conosciamo e ammiriamo la filmografia di Sorrentino. Sapere che ha scelto il nostro brano ci ha fatti arrossire”.

Sanremo 2020

Sulla loro carriera hanno svelato: “Ci siamo conosciuti nella compagnia teatrale in cui entrambi ci esibivamo. Era il 2011. Con altri attori musicisti abbiamo iniziato a suonare. Era principalmente un passatempo, ma poi ci siamo accorti che le nostre penne coincidevano”.

Sanremo 2020

Il nuovo album

“Go go diva” è il loro nuovo album.

A tal proposito, hanno dichiarato: “Le canzoni su susseguono come se fosse una narrazione. Si descrive il percorso di una donna che cerca la sua identità e di scoprire qualcosa in più di sé, ha fame e ricerca risposte”.