Sanremo 2020, Le Vibrazioni con “Dov’è” riportano al Festival Vessicchio

Sanremo 2020, Le Vibrazioni con “Dov’è” riportano al Festival Vessicchio

Una delle band più longeve della musica italiana, Le Vibrazioni, torna al Festival di Sanremo 2020 per la terza volta: la canzone in gara è Dov’è. Francesco Sarcina, Stefano Verderi, Marco Castellani Garrincha e Alessandro Deidda sono pronti a stupire ancora una volta. Nel 2019 hanno girato l’Italia con il loro tour composto da 80 concerti ma non è finita qua: Le Vibrazioni sono già pronte a partire per il nuovo tour “LE VIBRAZIONI IN ORCHESTRA DI E CON PEPPE VESSICCHIOdal 17 marzo 2020 a Palermo.

Le Vibrazioni raccontano “Dov’è”

Quali sensazioni state provando a poche ore dall’inizio del Festival?

“Le emozioni sono tante: contentezza, adrenalina (forse troppa), serenità, tranquillità. Quando abbiamo fatto la prima volta nel 2005 eravamo molto giovani e quindi decisamente più spaventati rispetto ad ora.”

Quale è la fonte di ispirazione di questa canzone?

“L’ispirazione di questa canzone è la vita: se vissuta pienamente comporta anche cose spiacevoli che però si bilanciano con cose meravigliose. Questa canzone sicuramente invita tutti a riflettere: tutti siamo alla continua ricerca della gioia e della felicità.”

Il vostro ritorno combacia col il grande ritorno di Beppe Vessicchio: cosa ci dite di questa collaborazione?

“Vessicchio lo conosciamo dal 2005 quando diresse lui l’orchestra del nostro primo brano sanremese. Lui adesso ha accettato di buon grado di partecipare al nostro tour che vedrà la presenza di un’orchestra di ragazzi molto giovani e bravi.”

Quali sono le aspettative per questo Sanremo 2020?

“Abbiamo imparato a non farci aspettative, mai. Questo perché vengono puntualmente fallite: abbiamo però la consapevolezza di essere una band unita che ama stare sul palco. Quando ci sono gli strumenti ci siamo noi. Chiaramente ci auguriamo di continuare questo meraviglioso lavoro che facciamo: siamo molto fortunati a vivere di questo”.

Come sarà il vostro outfit per tutte le serate?

“Ho il raffreddore non posso dire nulla. A parte gli scherzi posso dire che mi hanno tolto la zampa di elefante e sono molto triste di questo ahahah”.