Sanremo 2020, Morgan squalificato: nel 2010 venne escluso dalla gara

sanremo 2020 morgan squalificato

Morgan e Bugo sono stati squalificati dal Festival di Sanremo 2020 per “defezione”: Morgan avrebbe infatti modificato il testo della canzone umiliando Bugo. Si tratta della prima volta che un cantante viene squalificato dalla kermesse, ma esistono alcuni precedenti legati proprio a Morgan. Infatti, nel 2010, quando partecipò al Festival venne escluso: il motivo è serio.

Sanremo 2020, Morgan squalificato: i precedenti

Nel 2010 Morgan venne escluso dal Festival di Sanremo: all’epoca doveva presentare il brano La sera, ma non gli fu permesso prendere parte alla gara. In una sua vecchia intervista, infatti, raccontava di aver fatto uso di crack per curare la sua depressione (notizia poi smentita: “dichiarazioni carpite, un tranello”). L’annuncio dell’inizio di un percorso di disintossicazione, inoltre, non gli era valso il retromarcia della Rai, ferma sulle sue posizioni. In quell’anno dunque, il cantante non partecipò al Festival.

Morgan commentò la decisione dei vertici Rai con queste parole: “Sono traumatizzato, ora ho bisogno di riflettere. Chiedo a tutti di essere rispettato”. In seguito, nel corso di un dibattito con Giorgia Meloni (all’epoca ministro alle politiche giovanili) aggiunse: “Sono ancora all’inizio del mio percorso di recupero dalla tossicodipendenza, ma voglio farcela. Prima di tutto per mia figlia, poi per la musica che è la parte migliore di me. Ho avuto momenti di debolezza, e lo ammetto, ma sono forte della convinzione che la droga fa male, e che la vita è più bella senza droga”.

Di nuovo, a Sanremo 2020, Morgan viene squalificato per “defezione”, e con lui anche Bugo: avrebbe modificato il testo della canzone umiliando il compagno. La differenza sta nel fatto che un cantante escluso non può partecipare a nessuna delle serate del Festival, mentre un concorrente viene squalificato dopo aver preso parte ad almeno una serata della kermesse.