Sanremo 2020: quanto guadagna al minuto Roberto Benigni

Roberto Benigni Sanremo 2020 quanto guadagna

Era uno degli ospiti più attesi della terza serata del Festival di Sanremo 2020 e ha intrattenuto l’Ariston con un monologo di circa trenta minuti: qual è il cachet che verrà corrisposto a Roberto Benigni e quanto guadagna l’attore al minuto?

LEGGI ANCHE: Benigni e la frase su Salvini

VIDEO - Chi è Roberto Benigni?

SFOGLIA LA GALLERY - Le migliori foto della terza serata

Quando guadagna Roberto Benigni a Sanremo 2020

La cifra concordata con la produzione è altissima ed è stata oggetto di discussioni e polemiche. Si parla infatti della somma di 300.000 euro, anche se dai vertici Rai non è giunta alcuna conferma nel merito. A sottolineare la sua elevatezza durante e dopo il suo intervento sono stati diversi utenti Twitter, soprattutto sotto un post di Matteo Renzi che si complimentava con il conterraneo.

VIDEO - Chi è Amadeus?

SANREMO, LE SCHEDE VIDEO DI TUTTI I PROTAGONISTI

Dite quello che volete ma Roberto Benigni è stato straordinario“, ha scritto il leader di Italia Viva. “Per 10mila euro al minuto, doveva come minimo moltiplicare i pani e i pesci“, gli ha però fatto notare qualcuno. Facendo un rapido calcolo e tenendo conto del fatto che il suo monologo sia durato una trentina di minuti, qualcuno in meno di quelli previsti, Benigni ha infatti guadagnato circa 10.000 al minuto. Un compenso persino superiore a quello di Fiorello e Tiziano Ferro che saranno ospiti fissi per più puntate.

LEGGI ANCHE - La cronaca della terza serata minuto per minuto

Una somma circa doppia di quella di Georgina Rodriguez, presente come valletta nella sua stessa puntata. La fidanzata di Cristiano Ronaldo avrebbe infatti pattuito con la Rai un compenso di 140.000 euro, molto più alto delle altre vallette come Rula Jebreal e Alketa Vejsiu a cui invece andrà una cifra intorno ai 25.000 euro.