Sanremo 2020, quarta serata: la classifica della sala stampa

·1 minuto per la lettura
sanremo-2020-infarto
sanremo-2020-infarto

Alla fine della quarta serata del Festival di Sanremo 2020 è stata resa nota la classifica della sala stampa, in cui compaiono tutti i Big in gara. Saranno in 23 a esibirsi, non 24, a causa della squalifica di Bugo e Morgan.

Sanremo 2020 quarta serata: la classifica

Di seguito il risultato delle preferenze espresse dalla sala stampa:

  1. Diodato

  2. Francesco Gabbani

  3. Pinguini tattici nucleari

  4. Le Vibrazioni

  5. Piero Pelù

  6. Tosca

  7. Rancore

  8. Elodie

  9. Achille Lauro

  10. Irene Grandi

  11. Anastasio

  12. Raphael Gualazzi

  13. Paolo Jannacci

  14. Rita Pavone

  15. Levante

  16. Marco Masini

  17. Junior Cally

  18. Elettra Lamborghini

  19. Giordana Angi

  20. Michele Zarrillo

  21. Enrico Nigiotti

  22. Riki

  23. Alberto Urso.

classificia iniziale
classificia iniziale

La classifica iniziale

All’inizio della serata era già stata resa nota una classifica, frutto delle votazioni delle prime tre serate:

  1. Francesco Gabbani

  2. Le Vibrazioni

  3. Piero Pelù

  4. Tosca

  5. Pinguini tattici nucleari

  6. Diodato

  7. Elodie

  8. Marco Masini

  9. Irene Grandi

  10. Michele Zarrillo

  11. Levante

  12. Anastasio

  13. Alberto Urso

  14. Raphael Gualazzi

  15. Paolo Jannacci

  16. Enrico Nigiotti

  17. Giordana Angi

  18. Achille Lauro

  19. Rita Pavone

  20. Rancore

  21. Riki

  22. Elettra Lamborghini

  23. Junior Cally

  24. Bugo e Morgan.

La classifica mostrata da Amadeus all’apertura della serata del 7 febbraio è il risultato della combinazione di quelle rese note in precedenza. Le prime due – quelle della prima e seconda serata – sono state determinate dal voto della giuria demoscopica. Durante la terza serata, invece, è stata l’orchestra sanremese a esprimere la propria preferenza. La palma della vittoria (seppur parziale) è andata rispettivamente a Le Vibrazioni (che hanno portato il brano Dov’è), Francesco Gabbani (con Viceversa) e Tosca (con la cover di Piazza grande).