Sanremo 2020, Rosso di rabbia di Anastasio: testo e significato

anastasio

Prende il via da marzo 2020 il tour italiano di Anastasio che partecipa al Festival di Sanremo 2020 con la canzone Rosso di rabbia. Il rapper napoletano ha appena pubblicato, il 29 novembre 2019, il suo ultimo singolo ispirato al poeta romano Amerigo Giuliani, il Fattaccio Del Vicolo Del Moro. Nella stessa data, inoltre, si sono aperte le prevendite per gli acquisti dei biglietti del tour. Un programma davvero ricco di appuntamenti ed eventi quello che attente Anastasio.

Anastasio, Rosso di rabbia

Amadeus ha svelato i nomi dei 24 big in gara a Sanremo 2020: tra i grandi nomi della musica italiana c’è anche Anastasio che porta la canzone Rosso di rabbia. Sarà un anno davvero importante per il rapper partenopeo: da marzo 2020, infatti, parte il suo tour nelle maggiori città italiane. Al momento, però, sono state svelate soltanto due tappe: il 13 marzo 2020 Anastasio è allo Spazio Rossellini di Roma e il 31 marzo 2020 approda al Fabrique di Milano.

Il nuovo disco di Anastasio uscirà durante il Festival della Canzone Italiana (il 7 febbraio), nonostante sia già uscito, il 29 novembre scorso, un altro nuovo singolo che apre una nuova fase per il vincitore di X Factor. Si tratta di Il fattaccio del vicolo del Moro, che segue il brano presentato dal cantante lo scorso anno all’Ariston, Correre. Con un messaggio sui social, infine, Anastasio presenta il nuovo disco: “È tanto che aspetto di fare uscire quest’album” – ha confessato -. Mi scervello, ossessionato dalla sfida impossibile di dire qualcosa. Ora che ci siamo io fibrillo, non vedo l’ora”.


Ci ho nascosto una trama cervellotica, il profilo e l’evoluzione del personaggio che mi ha tolto il sonno negli ultimi due anni” ha spiegato ancora Marco Anastasio mostrando la copertina. A breve, infine, “si sbloccherà il presave e uscirà l’intro, il capitolo zero di questo Atto zero. Forse comincerete a capirci qualcosa”.