Sanremo 2020, svelata la scenografia del nuovo palco dell’Ariston

Sanremo 2020 scenografia

La 70esima edizione del Festival della Canzone Italiana comincerà ufficialmente il 4 febbraio. In occasione di questo Sanremo 2020, la scenografia è stata realizzata da Gaetano Castelli, storico scenografo che dal 2012 mancava al teatro Ariston.

Sanremo 2020: la trionfante scenografia

La scenografia di Sanremo 2020 è pronta a stupire il pubblico. Si presenta con eleganti arcate concentriche, la scalinata centrale e spazi ai lati del palco dedicati alla celebre orchestra. Non mancheranno giochi delle luci a led e un imponente uso della tecnologia che lasceranno tutti a bocca aperta. In occasione della 70esima edizione del Festival della Canzone Italiana, è tornato lo scenografo Gaetano Castelli. Assente dal 2012, per questa importante ricorrenza l’uomo ha creato un palco trionfale e imponente dal gusto classico. Lo spettacolo sarà assicurato. Un altro importante ritorno per questa edizione è quello del regista Stefano Vicario. Si tratta di colui che diresse il Festival nel 2004, 2005, 2009 e 2012.

Sanremo 2020 scenografia

I lavori all’Ariston procedono senza sosta, infatti a breve il palco sarà pronto per accogliere l’orchestra, i cantanti in gara e ovviamente il direttore artistico e conduttore Amadeus.

La scenografia della 69esima edizione del Festival

Lo scorso anno si è tenuta la 69esima edizione del Festival della Canzone Italiana. La scenografia di Francesca Montinaro, che aveva già lavorato per Sanremo nel 2013, aveva l’obiettivo di “aprire lo spazio” per renderlo ancora più grande e “aumentato”.

Sanremo 2020 scenografia

È stato lo stesso Baglioni, il direttore artistico della scorsa edizione, a richiedere un palco che fosse, in qualche modo, armonioso. “Io l’ho tradotto ricreando onde armoniche in scenaha dichiarato l’allora scenografa Montinaro.