Sanremo 2021, Amadeus accoglie l’infermiera Alessia Bonari

·2 minuto per la lettura
Sanremo 2021
Sanremo 2021

Il palco dell’Ariston ha accolto tra gli ospiti invitati nel corso della prima serata della 71esima edizione del Festival di Sanremo Alessia Bonari, l’infermiera di Milano diventata simbolo della lotta alla pandemia da coronavirus nel corso della prima ondata epidemiologica vissuta sul territorio italiano.

Sanremo 2021, Alessia Bonari tra gli ospiti

La prima fase, che ha caratterizzato l’emergenza sanitaria in Italia, ha trovato strutture ospedaliere, medici e personale infermieristico e sanitario del tutto impreparato a gestire la situazione ma determinato a impiegare tutte le proprie energie per fronteggiare il pericolo rappresentato dal virus. In questo drammatico contesto, l’infermiera Alessia Bonari aveva postato sui suoi account social una foto in cui appariva con il volto straziato dai segni provocati dai dispositivi di protezione indossati durante il turno svolto in ospedale con pazienti Covid. L’immagine è diventata rapidamente virale, trasformandosi in un simbolo di resilienza nazionale.

Selfie
Selfie

L’infermiera simbolo della lotta al Covid sul palco dell’Ariston

La presenza di Alessia Bonari al 71esimo Festival di Sanremo era stata preannunciata da Amadeus durante la conferenza stampa di presentazione del programma. In questo contesto, il conduttore aveva affermato di averla invitata per farle «raccontare la sua storia», accompagnandola con un «momento di leggerezza» in linea con i canoni classici di un programma musicale e di intrattenimento come Sanremo.

Accolta da Amadeus, l’infermiera ha raccontato i cambiamenti vissuti durante l’ultimo anno, in ambito epidemiologico, spiegando: «La situazione è praticamente sempre la stessa. Io, infatti, ci tengo a ricordare che non bisogna abbassare la guardia, bisogna continuare a stare attenti e uniti, magari, ce la faremo. Sicuramente, ce la faremo».

Il conduttore ha, poi, chiesto ad Alessia Bonari di commentare il successo riscosso dallo scatto. L’infermiera, quindi, ha ammesso: «Non avrei mai pensato di diventare un’eroina. La foto è stata inizialmente ricondivisa dalle mie sorelle e da qualche amico e, nel giro di poco, è diventata virale. Non ti nascondo che, all’inizio, ho vissuto tutta questa situazione con un po’ di paura perché ho visto la mia foto sui giornali, sulle pagine… ed ero un po’ intimidita. Vivo tutto questo con grande responsabilità e, per questo, voglio ricordare il lavoro e la professionalità degli operatori sanitari. Sempre».

Infine, Amadeus ha chiesto alla giovane se il clamore riscosso dal selfie abbia influito, in qualche modo, sulla sua vita. A questo proposito, Alessia Bonari ha rivelato: «La mia vita è rimasta sempre la stessa, in realtà. Vado a lavoro, faccio sport, qualche passeggiata, gli amici».