Sanremo 2021, Palombelli al Festival: polemiche

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Si accende la polemica sulla scelta di far calcare a Barbara Palombelli il palcoscenico del Teatro Ariston durante la serata del venerdì del Festival di Sanremo, al fianco del direttore artistico e conduttore Amadeus.

Per Vittorio Di Trapani, segretario dell'Usigrai, "Barbara Palombelli conduttrice di Sanremo per una sera. Ennesimo atto di disprezzo nei confronti delle giornaliste della Rai". "Un programma Mediaset ogni sera attacca la Rai e i suoi dipendenti, e la Rai che fa? Chiede a una giornalista Mediaset di condurre il Festival", scrive su Twitter.

"Tra le professioniste dell'informazione del #ServizioPubblico, quest'anno, non ne abbiamo trovate altre ugualmente meritevoli. A questo punto mi aspetto la premiazione dei Telegatti su #Rai1. Ovviamente in appalto totale", scrive su Twitter il consigliere Rai eletto dai dipendenti, Riccardo Laganà.

"Botteri, Sciarelli, Bortone, Giandotti non andavano bene? Evidentemente le giornaliste Rai non sono all'altezza secondo i vertici della Rai", scrive su Facebook la consigliera Rai Rita Borioni.

Per Massimiliano Capitanio, deputato Lega e Segretario della Vigilanza Rai, "la scelta di far calcare il palco di Sanremo a Barbara Palombelli è l'ennesima dimostrazione dell'incapacità della Rai nel valorizzare le risorse interne, oltre ad essere un cedimento alla logica degli agenti. Mercoledì sera in Vigilanza l'amministratore delegato Salini saprà spiegarci la ratio di questa scelta".