Sanremo 2022, direttore di Telelombardia offeso per siparietto Amadeus-Zalone

·1 minuto per la lettura

Il direttore di Telelombardia non ha gradito l'ironia di Amadeus e Checco Zalone. Su Twitter, Fabio Ravezzani, che guida l'emittente lombarda, ha postato il siparietto tra il conduttore di Sanremo e il comico pugliese, commentando: "Spiace deludere Amadeus, ma una persona che ride così sguaiatamente su colleghi di un’altra tv noi non la manderemmo mai in onda. Questione di stile". Il riferimento è alla risata di Amadeus dopo la battuta di Zalone sulle conseguenze della sua partecipazione al festival: "Dopo non lavorerai più... forse a Telelombardia", ha detto Zalone nella gag andata in onda ieri sera al Tg1. Battuta di fronte alla quale Amadeus è scoppiato in una fragorosa risata.

In difesa di Amadeus e Zalone è sceso, sempre sui social, Enrico Mentana: "Sensazionale senso dello spirito del direttore dell'emittente locale: vuol dare lezioni di stile a Zalone. Satira contro comicità involontaria", ha scritto il direttore del TgLa7. Provocando un nuovo intervento su Twitter di Ravezzani: "Sensazionale incapacità di capire di Mentana. A me non ha dato fastidio la battuta di Zalone (ci sta, infatti non cito lui) ma il fatto che Amadeus finga di ribaltarsi dalle risate come se lavorare da noi fosse una cosa per cui sganasciarsi. Tra colleghi non è gradevole", ha scritto il direttore di Telelombardia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli