Sanremo, primo big positivo al Covid: tutta la band è in quarantena

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Conficconi (il primo da destra) è risultato positivo al tampone antigenico di controllo all'Ariston
Conficconi (il primo da destra) è risultato positivo al tampone antigenico di controllo all'Ariston

Neanche il tempo di cominciare che Sanremo fa già i conti con i primi problemi. Nell'anno del Covid la kermesse, che prenderà il via martedì 2 marzo per concludersi sabato 6, dovrà fare a meno del pubblico per le restrizioni, ma il rischio di possibili contagi è alto. È il primo positivo è già stato "beccato".

Si tratta di Moreno Conficconi, detto “Il Biondo”, degli Extraliscio. La band, formata da lui, Mirco Mariani e Mauro Ferrara ieri pomeriggio avrebbe dovuto fare ingresso all’Ariston per le prime prove con l’orchestra, ma il controllo di routine ha fatto scattare il campanello d'allarme. Come da protocollo Rai infatti la band si è sottoposta preventivamente al tampone antigenico nella sala esterna al teatro e per Conficconi l'esito è stato positivo.

VIDEO - Sanremo, chi potrebbe vincere? Il nome più gettonato al quale nessuno pensa

Asintomatico e in buona salute, per lui e per gli altri del gruppo è scattata subito la quarantena, in attesa di sottoporsi al tampone molecolare. Gli Extraliscio, che saliranno sul palco dell'Ariston con Davide Toffolo (frontman dei Tre Allegri Ragazzi Morti) con la canzone "Bianca luce nera", potrebbero così rischiare di perdere un componente alla kermesse.

Se la positività venisse confermata dal molecolare, Conficconi dovrà rimanere in quarantena per dieci giorni e solo dopo, se risultasse negativo, potrebbe partecipare alla gara.

VIDEO - Sanremo, 100 giurati adolescenti in diretta ogni sera