Sanremo, Cambiamo!: Rai cancelli partecipazione Junior Cally

Pol/Vlm

Roma, 22 gen. (askanews) - "Giorni di discussione ma ancora nessuna decisione di voler vietare la partecipazione al festival di Sanremo del rapper Junior Cally. È sconcertante che a questo personaggio che nei testi delle sue canzoni incita a stupri e uccisioni di donne si offra una platea televisiva così vasta e internazionale". È quanto dichiara in una nota la deputata Manuela Gagliardi (Cambiamo!).

"Il Presidente della Rai Foa è stato chiaro e mi aspetto da chi deve prendere una decisione la cancellazione della partecipazione del rapper. Mi associo alla protesta della Liguria intera e propongo anche, se non si avrà il coraggio di cacciare il rapper dal festival, in maniera trasversale uno "sciopero bianco" in segno di protesta, spegnere o cambiare canale quando si esibirà il cantante che inneggia alla violenza sulle donne. Le tante lunghe battaglie fatte con la speranza di svoltare culturalmente non possono essere cancellate dall'esibizione di un ragazzetto che pensa, calpestando i nostri diritti, solo a un ritorno commerciale".