Sanremo, Capitanio(Lega):Amadeus nuova ragione dimissioni Salini

Pol/Tor

Roma, 20 gen. (askanews) - "Spiace che il direttore artistico di Sanremo Amadeus dopo aver palesemente sbagliato nel selezionare chi incita allo stupro e al femminicidio non abbia il coraggio di tornare sui propri passi. Ancor più grave però è l'errore dell'AD Salini che sta favorendo e tollerando tutto questo. Vorrei sapere se Amadeus che si ostina a difendere Junior Cally abbia avuto il coraggio di far leggere i testi del rapper a suo figlio. Ci ripensi! Parole di questo tenore: "stupro mia nonna (fra') nel bosco, nella vagina un poster di Bosca", oppure "Metti da bere bro' dentro i bicchieri. Ce la beviamo molto volentieri. Ma dopo uccidiamo 'sti carabinieri, e si ci scopiamo Giusi Ferreri"".Lo dichiara Massimiliano Capitanio deputato della Lega e segretario della commissione di vigilanza Rai.

"Questa è la "musica" proposta da Amadeus e da Salini che lo ha scelto? Se Amadeus confermerà la sua scelta, Salini avrà un motivo in più per dimettersi".