Sanremo: Castellana, 'Achille Lauro una forza della natura, non vedo l'ora di tornare in scena con lui'

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Con Achille Lauro sarà un matrimonio di passione. Ci unisce l'amore per la nostra professione. Lui è una forza della natura. Ci accumuna il desiderio, fortissimo, di esprimerci attraverso personaggi e personalità diversissime tra loro. In fondo è quello che faccio io con la danza". E' quanto ha dichiarato all'Adnkronos Giacomo Castellana, solista della compagnia del Teatro dell'Opera diretta da Eleonora Abbagnato, che il 6 marzo si 'esibirà' in uno dei 'quadri' di Achille Lauro.

"Non posso dire molto sulla mia esibizione", ha aggiunto il giovane Castellana, un passato ad 'Amici', interprete in scena di autori contemporanei di peso come Jiri Bubenicek, Nacho Duato, ma anche Forsythe, Kylian Inger, Ekman.

"Sicuramente sarà un 'quadro' che svelerà Achille Lauro come uomo e artista. Pop, anticonformista, una vera rockstar - ha proseguito Castellana- Abbiamo fatto le prove, ci siamo parlati e mi ha fatto i complimenti. Non vedo l'ora di ritornare in scena, di condividere il palco con lui. C'è molta ansia, l'emozione è fortissima, non lo nascondo - ha concluso - soprattutto perchè torno ad esibirmi dal vivo, dopo quasi un anno di lockdown".