Sanremo, Gasparri (Fi): Cally non si pente? Spregevole

Pol/Bac

Roma, 6 feb. (askanews) - "Non so se sia più spregevole che Junior Cally abbia scritto canzoni vergognose che inneggiano alla violenza contro le donne e contro le forze dell'ordine, oppure che abbia dichiarato di non essersi mai pentito di aver detto certe cose. Un tempo c'era il Festival della canzone italiana, il festival del canto popolare italiano che pure in queste sere è stato evocato dal palco dell'Ariston con ospiti molto apprezzati come Al Bano o un gruppo storico come i Ricchi e Poveri. Ma il fatto che la direzione artistica del Festival e lo stesso dg della Rai abbiano ammesso in gara un personaggio squalificante ed un autentico provocatore come Junior Cally che va fiero dei suoi testi vergognosi, la dice lunga sulla gestione stessa del servizio pubblico. Non finisce qui. I dirigenti Rai ne dovranno rispondere". Lo dichiara in una nota il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri.