Sanremo 2020, Georgina Rodriguez e il cachet devoluto: l’ospedale nega

GeorginaRodriguezcachet

Continuano le polemiche sul cachet da capogiro di Georgina Rodriguez, cachet che la valletta di Sanremo 2020 aveva dichiarato di voler devolvere in beneficenza. La fidanzata di Cristiano Ronaldo annunciò infatti di voler donare il suo cachet all’ospedale pediatrico Regina Margherita di Torino; circa 140mila euro che avrebbero permesso alla struttura di effettuare numerosi interventi a favore dei bambini più bisognosi. Tuttavia, la notizia della donazione non ha ancora trovato conferma e dallo stesso ospedale negano che i soldi siano mai arrivati.

Georgina Rodriguez: il cachet in beneficenza

La cifra che Georgina Rodriguez ha annunciato di voler donare dovrebbe servire per effettuare alcuni lavori di ristrutturazione nei locali dedicati agli ammalati, anche se ancora non è certo che si tratti davvero di 140 mila euro come vociferato in questi giorni.

L’ospedale torinese ha però affermato come non sia arrivata alcune comunicazione da parte della fidanzata di Cristiano Ronaldo. Anche se non è escluso che il denaro possa arrivare nei prossimi giorni o perlomeno uno volta terminato il Festival di Sanremo.

Gli altri ospiti

Come lei anche Tiziano Ferro (ospite speciale di tutte e 5 le serate della kermesse) devolverà il suo cachet a delle onlus della città che gli ha dato i natali, Latina. Ancora non è chiaro invece a quanto ammonti il cachet di Roberto Benigni, che secondo indiscrezioni avrebbe percepito 300 mila euro per la sua partecipazione al Festival di Sanremo. I cachet da capogiro percepiti dai tre artisti hanno generato non poche critiche, ma nessuna delle cifre è stata confermata.

La conduzione di Georgina è stata accompagnata da numerose polemiche, per via delle continue attenzioni rivolte a Cristiano Ronaldo dai presenti. Il campione si trovava seduto nella prima fila della platea proprio per seguire la fidanzata durante lo show, e Georgina ha incantato tutti con abiti e gioielli mozzafiato. Come sempre a Sanremo non sono mancate le polemiche ma sembra che l’edizione del 2020 sia stata una delle più seguite di sempre, e addirittura avrebbe avuto da competere solo con l’edizione del 1997 (anche quella estremamente seguita).