Sanremo, Locatelli (Lega): Rai prenda le distanze da Amadeus

Pol-Afe

Roma, 20 gen. (askanews) - "La Rai prenda le distanze dalla scelta di Amadeus di far esibire un fomentatore della violenza e del femminicidio in quella che dovrebbe essere la kermesse di punta della televisione di Stato, cioè il Festival di Sanremo, vista da milioni di famiglie. Il disprezzo per la donna, contenuto nei testi di questo pseudocantante Junior Cally, non merita una vetrina, pagata per altro con il canone degli italiani. Sono veramente ridicole e avvilenti le dichiarazioni di alcune donne esponenti del Pd che invece di unirsi alla nostra ferma condanna per la violenza verso le donne se la prendono con Salvini. Ma d'altra parte che il buonismo della sinistra sia a corrente alternata non è una novità visti i lunghi silenzi che ancora perdurano su fatti gravissimi come quelli di Bibbiano". Lo dichiara la deputata della Lega Alessandra Locatelli, già Ministro della Famiglia.